archivio news

Testimonianza e impegno

Sabato e domenica, 24 e 25  maggio, tanto sole e tanta voglia di stare insieme. Sono una ventina gli Scout che nella struttura che accoglie un centinaio di profughi vogliono testimoniare con la loro presenza che ogni persona è importante; e ogni persona rappresenta una risorsa per tutti. Accogliere non significa solo accettare il “fenomeno migratorio”. Non è una definizione che interessa questi ragazzi e nemmeno il processo storico. Non seguono una propaganda politica che, a seconda delle convenienze elettorali, si orienta in un senso piuttosto che un altro. Vogliono, molto più semplicemente, dimostrare alle persone che vengono da altri Paesi, lasciando dietro di sé guerre, dolori e patimenti, che sono i benvenuti, che dobbiamo fare in modo di trovare il posto di ognuno. Si certo, di ognuno e non per ognuno; perché chi deve scappare deve trovare rifugio altrove. Accogliere  ed includere è necessario per vivere  e lo possiamo fare solo insieme. Il lavoro dei ragazzi ha coinvolto anche gli ospiti del Centro. Insieme hanno trascorso il tempo, sistemato ed abbellito la struttura, conversato e sorriso. Nella semplicità della relazione hanno donato, avuto, condiviso. Questo è il mondo che vogliamo. Questo deve essere il futuro ma, con gioia possiamo dirlo, in molti casi è già anche il presente. Grazie Scout, per la vostra presenza, per le vostre scelte, per la vostra testimonianza.  

DSC_0308.JPG
DSC_8.jpg
DSC_0336.JPG
DSC_0352.JPG
DSC_9.jpg
DSC_0356.JPG
DSC_0369.JPG
DSC_0372.JPG
Related Post

Lascia un commento